Negozio Storico Milano

Nano Bleu diventa negozio storico di Milano!

Un negozio, a Milano, per essere considerato “negozio storico” deve avere alle spalle almeno 50 anni di attività. Diventa così un’attrazione vera e propria, di largo interesse per i turisti che vogliono visitare monumenti “viventi”, capaci di raccontare la storia della nostra città.
Anche i cittadini meneghini, in realtà, si innamorano ogni giorno dei negozi più antichi e ricchi di fascino e storia, che si contraddistinguono dalle nuove e grandi catene (tutte uguali) per il carattere unico e la magica atmosfera d’altri tempi.

Nano Bleu, bottega storica

Nano Bleu quest’anno compie 68 anni ed è entrato nell’elenco delle botteghe storiche di Milano. Da più di tre generazioni facciamo felici i bambini delle famiglie meneghine e cerchiamo di sorprendere i turisti che arrivano da tutto il mondo con i nostri giocattoli vintage e nuovi, proprio per tutti i gusti… Finalmente l’ambito titolo ci è stato riconosciuto! Vogliamo condividere con voi questa gioia perché un negozio non è fatto solo di pareti e prodotti in vendita, ma da volti, strette di mano, sorrisi e sogni condivisi. Se poi si parla di giocattoli, tutto prende una piega ancora più magica, che si intuisce sin dall’ingresso e passeggiando tra peluche giganti che fanno la guardia agli scaffali invasi da decine di action figure, costruzioni, modellini, bambole… Impossibile elencare tutti i giochi!

Ma noi vogliamo festeggiare questo nuovo titolo ricordando anche le altre botteghe storiche che ci affiancano in questo viaggio nella Milano più autentica…

Altri negozi storici a Milano

Milano è una città cosmopolita, sempre rivolta verso il futuro e pronta a a rinnovarsi continuamente. Ma Milano ha anche un volto più umano: quello dei suoi negozi storici, che restano in piedi di generazione in generazione grazie alla dedizione di chi ci lavora e all’affetto degli avventori. Milanesi e turisti stanno riscoprendo la bellezza della storia di questa città, del tempo che scorre lento nei quartieri del centro, dove è facile ammirare botteghe che negli anni non sono mai cambiate. È il caso di Peck, il tempio della gastronomia, che primeggia nella nostra città dal 1883, o del mitico Camparino in Galleria, il simbolo dell’aperitivo milanese nel mondo.

I negozi di giocattoli che non ci sono più

Da non dimenticare, nell’elenco delle botteghe storiche, i principali negozi di giocattoli che nel tempo hanno incantato generazioni e generazioni di bambini e che purtroppo oggi non esistono più. È il caso del Grande Emporio Cagnoni, il punto di riferimento per ogni Natale, compleanno o altra ricorrenza in cui si meritava un giocattolo nuovo di zecca.
Ma anche Fochi Models di via Durini, dove i bambini si fermavano estasiati davanti alle vetrine sognando di pilotare uno dei modellini esposti, o Mastro Geppetto, che prese il nome dal celebre falegname di Collodi ed era specializzato in trenini elettrici e non.
Di tutti questi colleghi e ammirevoli “rivali” non è rimasto nessuno, ma Nano Bleu porta con orgoglio il riconoscimento di negozio di giocattoli storico a nome di tutti loro.

E allora, per riscoprire una Milano autentica, fedele alle tradizioni ma al passo con i tempi, venite ad ammirare i giocattoli di Nano Bleu e rivivere l’atmosfera magica della vostra infanzia: vi aspettiamo in corso Vittorio Emanuele 15!